Demetra

Tu sei qui: Demetra -

vai al menù principale | vai al contenuto pagina | vai alle utilità

Contenuto

Demetra

Ultimi eventi

  • Workshop conclusivo di disseminazione dei principali risultati del progetto DEMETRA 20-06-2013 :

    Il 20 giugno 2013 si è svolto a Firenze, presso il Palazzo degli Affari in Piazza Adua, il workshop conclusivo di disseminazione dei principali risultati del progetto DEMETRA.

  • European workshop for the dissemination of the project’s main achievements 23-05-2013 :


    Il 23 maggio 2013 si è svolto a Bruxelles, presso la sede di rappresentanza della Regione Toscana - 14, Rond Point Schuman, il workshop europeo di disseminazione dei risultati del progetto DEMETRA.

  • Terra Futura 2013 dal 17-05-2013 al 19-05-2013 :


    Il progetto DEMETRA ha partecipato all'edizione 2013 della manifestazione "Terra Futura" che si è tenuto a Firenze presso la Fortezza da Basso dal 17 al 19 maggio.
    Si tratta di un evento aperto al pubblico dove è stato possibile presentare il progetto DEMETRA e la sua importanza per i territori toscani naturali, alle famiglie, alle nuove generazioni e a tutte le persone attente alla salvaguardia dell’ambiente.
    Gli esperti del progetto hanno svolto attività pratiche di laboratorio per piccoli e grandi su alcune tematiche inerenti all’ambiente con particolare attenzione alle piante ed ai suoi “abitanti” dai micro ai macro organismi.

    Link

 

_BENVENUTI_
sul website del progetto LIFE DEMETRA
(LIFE08 NAT/IT/000342)

Un progetto finanziato dal programma LIFE con l’obiettivo principale di definire una metodologia innovativa di valutazione del rischio derivante dalla presenza di colture transgeniche attraverso la determinazione di un indice sintetico di monitoraggio, che consenta di evidenziare le aree in cui posizionare le reti di monitoraggio ambientale a livello locale.

Le attività del progetto non prevedono l’impiego di organismi transgenici. L’obiettivo sarà raggiunto basandosi sull’analisi dettagliata degli ecosistemi e delle risorse ambientali dell’area oggetto di studio, sviluppando una matrice di rischio legata all’uso di specifici OGM e basata su dati bibliografici e sui parametri ecologici e biologici raccolti.

Sulle nostre pagine internet potrete trovare aggiornamenti sulle varie attività svolte dal guppo di lavoro e informazioni legate alla valutazione del rischio ambientale degli OGM e allo studio della biodiversità.

Potete contattarci utilizzando l’apposita sezione. Saremo lieti di poter ricevere vostri suggerimenti in relazione alle nostre attività e cercheremo di rispondere alle vostre curiosità sull’argomento.

 

TUTTE LE INFORMAZIONI SONO COPERTE DA COPYRIGHT E L'UTILIZZO DEVE ESSERE PREVENTIVAMENTE AUTORIZZATO DAL COORDINATORE DEL PROGETTO (cristina.vettori@cnr.it)